Categorie

Fitocosmesi Biologica

 

 

 

Esistono tanti enti privati di certificazione che hanno un proprio disciplinare . Se per l’alimentare biologico esistono criteri di coltivazione , allevamento e lavorazione definiti dal regolamento 834/2007 CE, per la cosmesi le cose non sono ben definite per il fatto che non tutti i tipi di formulazione cosmetica si prestano ad essere composti da soli ingredienti da coltivazione biologica e spesso neanche di provenienza vegetale.

ECOCERT (FR)
Ciò che caratterizza il cosmetico bio è l’esclusione di molti ingredienti di sintesi in particolare di quelli di provenienza petrolchimica con liste negative o positive che cambiano a seconda dell’ente certificatore considerato Se si escudono gli oli minerali perché possono essere egregiamente sostituiti con oli , burri e cere vegetali . Per altre classi di di ingredienti trovare dei sostituti risulta più difficile con le conoscenza attuali . Infatti sono ammesse dai vari disciplinari alcune molecole di sintesi come i conservanti, profumi e aromi ecc. per altri tipi di cosmetici invece la versione naturale biologica non esiste come per es. le tinture permanenti per capelli.
BDIH (GER)
Fra i principali marchi europei sono da ricordare ICEA, CCPB in Italia , Ecocert in Francia , BDIH in Germania, Soil Association in Gran Bretagna. Si tratta di associazioni nate per certificare il biologico alimentare e che nel tempo hanno sviluppato sistemi di certificazione autonomi ma spesso diversi tra di loro.
SOIL ASSOCIATION (GBR)